Ancutza - Tips of Wellness - Pagina 2 di 3 - Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi
0
home,blog,paged,paged-2,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode_popup_menu_push_text_right,transparent_content,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,qode_advanced_footer_responsive_768,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Ancutza - Tips of Wellness

Oggi l'opzione era fare 25 km oppure farne 48. Non avevo idea di dove sarei arrivata. Sono partita sempre a passo spedito. Dopo un po', il percorso si è staccato dalla litoranea e ha proseguito nell'interno. Nel frattempo ho incontrato la signora italiana che ho conosciuto all'aeroporto il primo giorno, Mauro nuovamente, il signore brasiliano del primo giorno. Ci siamo...

Finalmente inizio a camminare sul serio! Il risveglio è stato traumatico. Le signore tedesche che erano in camera con me hanno deciso di svegliarsi alle 5.30 e di fare più rumore possibile nel muoversi e nel parlare. Ho provato a riaddormentarmi, ma senza successo! Alle 8 ero prontissima e ho imboccato la strada che costeggia il fiume Douro. Più andavo...

Yeeeeiiiiiiiii!!!! Finalmente la partenza! All'alba ho preso il pullman da Torino, direzione aeroporto di Bergamo. Esattamente come per il mio primo cammino, ma questa volta con più consapevolezza e sicurezza. Come sempre ho messo in stiva lo zaino, onde evitare problemi di peso, dimensioni e sequestro del coltellino svizzero. Questa volta ho deciso di avvolgerlo nella pellicola direttamente in aeroporto...

Finalmente la partenza tanto attesa si avvicina: il 26 maggio sarò in volo verso Porto per percorrere per la terza volta il Cammino di Santiago, in questo caso la tratta Portoghese. 250 km da Porto a Santiago di Compostela. I miei preparativi avvengono come al solito all'ultimo momento. Il Cammino non si programma, ma lo senti nel cuore, ti richiama...

Yoga Flex Fitness è un format ideato da Elena Mauri e Salvatore de Luca, Trainer qualificati ISEF e CONI-CSEN, pionieri del Fitness italiano con esperienza ventennale. Questa disciplina unisce tecniche ed esercizi di Afro, Tai Chi, Pilates e Hatha Yoga, includendo sequenze di tonificazione, stretching, coreografie molto semplici ed una fase di rilassamento finale. E' una disciplina che stimola e...

Il nuoto è considerato uno sport completo, adatto a tutte le età e ricco di benefici fisici e psicologici, grazie alle proprietà intrinseche dell'acqua. Scopriamo insieme questi benefici: Favorisce un equilibrato sviluppo muscolo-scheletrico. Durante la pratica del nuoto vengono sollecitati tutti i muscoli poiché vengono contratti per controllare gli spostamenti e la postura nell'acqua, ma anche grazie all'azione di resistenza...

Ogni tanto cerco di ritagliarmi un po' di tempo per cucinare. Mi piace la cucina sana, fatta in casa e con l'utilizzo di materie prime particolari. La ricetta del pane di kamuth senza lievito è dovuta anche alla scoperta delle mie intolleranze (frumento, lieviti, latticini e uova), quindi ho dovuto sperimentare un po'. Ormai è l'unico pane che posso mangiare,...

La pratica dello yoga in acqua (Water Yoga) coniuga i benefici dell'acqua a quelli dello yoga. Si compone di diverse fasi: l'esecuzione di Asana del Hatha Yoga in acqua, esercizi di respirazione detti pranayama e esercizi di meditazione, rilassamento e visualizzazione. L'acqua: elemento meraviglioso e i suoi effetti L'acqua è un elemento meraviglioso che culla, rilassa, sostiene, permette al corpo di rilassarsi e sciogliere...

Il  Tai Chi in acqua (Ai Chi) è una pratica ideata in Giappone da Jun Konno negli anni '90 che consiste nell'eseguire movimenti del Tai Chi in acqua calda (circa 34°C). Egli ha creato una sequenza completa di 19 movimenti da effettuare in maniera molto lenta e morbida. Questi aspetti permettono di controllare e coordinare meglio il movimento, migliorando così...