About Anca - Ancutza - Tips of Wellness
15539
page-template-default,page,page-id-15539,page-parent,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode_popup_menu_push_text_right,transparent_content,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,qode_advanced_footer_responsive_768,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

About Anca

Mi chiamo Anca Basuc. Sono nata il 18 agosto 1989 a Braila, Romania. All’età di 11 anni, più precisamente a fine ottobre 2000 mi sono trasferita con i miei genitori in Italia, a Torino e ho acquisito ormai la doppia cittadinanza.

Qui ho portato a termine i miei studi. Ho frequentato il liceo scientifico Galileo Ferraris, sezione G di cui ho bellissimi ma anche tormentati ricordi. Ho proseguito poi con l’università. Ho scelto la triennale in Studi Internazionali, dello Sviluppo e della Cooperazione con gradi sogni e idee di andare all’estero, viaggiare, lavorare nelle ambasciate. Progetti che ho poi abbandonato, modificato e ho optato per una laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e Politica. Il percorso che ho scelto non mi ha aperto dei portoni in ambito lavorativo, ma è stato decisamente interessante e arricchente dal punto di vista culturale.

Attualmente lavoro in ambito assistenza clienti nel campo assicurativo, un impiego arrivato un po’ per caso, un po’ per fortuna. Ero da poco andata a convivere e stavo cercando di orientarmi nel mondo del lavoro, capire cosa avrei voluto fare. Ho passato la selezione e poi i vari rinnovi di contratto. Mi sono anche adagiata e non ho proseguito la ricerca di lavoro. Essendo un part-time, mi permette infatti di avere tempo a disposizione per dedicarmi alle mie passioni e continuare il lavoro come istruttrice di Nuoto, Acquagym e recentemente anche di Yoga Flex Fitness.

Lavoro in piscina da molti anni ormai, da quando ero ancora al liceo. Ho iniziato come assistente bagnante e molto presto ho intrapreso anche la strada dell’insegnamento. Quando ero piccolina i miei genitori mi avevano quasi costretta a fare corsi di nuoto, non ne avevo molta voglia. Adesso invece l’attività in acqua è per me fondamentale. Adoro nuotare e anche insegnare. Mi piace scatenarmi a bordo vasca a ritmo di musica e far faticare ma anche divertire le mie clienti. Alle volte mi piace anche lavorare in acqua insieme a loro.

Sono molto sportiva e mi piace faticare, allenarmi spesso. Oltre al nuoto e acquagym, pratico crossfit, corsa, ciclismo, trekking in montagna.

A ottobre 2013 ho fatto il Cammino di Santiago e poi fino a Finisterre, 870 km percorsi a piedi, per mettermi alla prova, per testare la mia forza fisica, il coraggio, la capacità di adattamento, ma in realtà anche per sanare le ferite interiori che allora avevo. Ho conosciuto persone provenienti da tutto il mondo ed è stata un’esperienza meravigliosa.

Sono una persona molto curiosa, mi piace imparare sempre nuove cose, ho una mentalità aperta, sono dinamica, sempre un po’ in fermento, decisa e un po’ pazzerella.